È meglio fotografare in raw o in jpeg?


Table of Contents

    Il formato raw è un tipo di file che contiene i dati grezzi e non elaborati dal sensore della fotocamera, il che significa che contiene più informazioni e dettagli rispetto ai file jpeg, che sono compressi e modificati dalla fotocamera.

    Il formato raw è spesso paragonato a un negativo digitale, perché richiede una post-produzione in un software prima di essere pronto per essere stampato, condiviso o mostrato su un dispositivo di visualizzazione.

    Il formato jpeg è un tipo di file che comprime i dati dell’immagine in un formato più piccolo e universale, che può essere facilmente condiviso o visualizzato senza bisogno di ulteriori modifiche.

    Il formato jpeg è popolare perché la fotocamera fa gran parte del lavoro di elaborazione per te, quindi le tue foto sembrano più finite direttamente dalla fotocamera.

    Quali sono i vantaggi e svantaggi per entrambi i formati?

    Dimensione del file

    il formato raw occupa molto più spazio di memoria rispetto al formato jpeg, perché contiene più dati dell’immagine. Questo significa che avrai bisogno di più spazio di archiviazione e di tempi di trasferimento più lunghi quando usi il formato raw.

    Post-produzione

    il formato raw ti dà molto più controllo sul risultato finale dell’immagine, perché puoi modificare parametri come l’esposizione, il bilanciamento del bianco, il contrasto e la saturazione senza perdere qualità o dettagli. Il formato jpeg ha un controllo ridotto perché gran parte dei dati dell’immagine viene scartata durante la compressione.

    Qualità dell’immagine

    Il formato raw preserva la qualità e la gamma dinamica dell’immagine originale, mentre il formato jpeg introduce artefatti e rumore durante la compressione. Questo significa che il formato raw può catturare meglio le sfumature di colore e le differenze tra le zone chiare e scure dell’immagine

    In generale, il formato raw è superiore al formato jpeg in termini di qualità dell’immagine e flessibilità di post-produzione, ma richiede più tempo e sforzo per essere utilizzato. Il formato jpeg è più conveniente e pratico per la condivisione e la visualizzazione rapida delle immagini, ma ha una qualità inferiore e meno possibilità di modifica.

    La scelta tra i due formati dipende dalle tue preferenze personali e dallo scopo delle tue foto.

    Alcuni fotografi scelgono di scattare in entrambi i formati allo stesso tempo, per avere sia la comodità del jpeg che la qualità del raw. Altri fotografi scelgono di scattare solo in raw o solo in jpeg a seconda della situazione.

    CONDIVIDI

    ©2023 Francesco Bondi Tutti i diritti sono riservati – All rights reserved